LIQUEUR SAMBUCA MOLINARI 12X1L 40°
LIQ0263-01-LIQUEUR-SAMBUCA-MOLINARI-12X1L-40┬░.jpg

LIQUEUR SAMBUCA MOLINARI 12X1L 40°

Cod. LIQ0263
Sambuca Molinari Extra
Login or register to see prices
Tasting notes
SAPORE Gradevole, caldo e pieno al palato. Avvolgente, con una lunga persistenza di anice stellato.
AROMA
Dolce e persistente, con un inconfondibile profumo di anice stellato.

COLORE
Trasparente, limpido cristallino.

GRADAZIONE
42%
Consumption tips
Molinari Extra e ideale da gustare in ogni momento per ogni occasione. Si può gustare liscia, ghiacciato o con la mosca aggiungendo 3 chicci di caffe nel bicchiere.Molinari Extra e l'ingrediente ideale per realizzare numeri cocktail tra cui il Molinari Mle (Sambuca, vodka, ginger beer, succo di lime, menta, anice stellato) Italiano, Moliniamo e tanti altri consultabili sul sito https://www.molinari.it/cocktail-sambuca
Recipe
Molinari Extra si ottiene dalla distillazione a vapore dei semi di anice stellato, cui vengono successivamente aggiunti l'alcool, lo zucchero e una miscela di pregiate erbe e spezie La qualità â€o degli ingredienti e la ricetta unica, ancora oggi segretofamiglia, sono chiave per creare un premium spirit, caratterizzato da un gusto intenso e inconfondibile. La ricetta di Molinari Extra e ancora oggi segreta La famiglia Molinari ne
custodisce gelosamente la formula e la tramanda di generazione in generazione. Come precauzione per garantirne ulteriormente la segretezza, solo un membro alla volta la conosce, ma quando nel 1982 la ricetta rischiò di andare perduta per sempre, la famiglia decise di conservare un'ulteriore copia. della formula in cassafote.
Product history
Nel 1945 Angelo Molinari, esperto liquorista, fonda l'azienda a Civitavecchia, in
provincia di Roma Forte della sua esperienza e del suo intuito personale, identifica
nell'anice stellato l'ingrediente chiave per il successo del suo nuovo prodotto, la
Sambuca Angelo riesce a creare una ricetta speciale, di altissima qualità e dal gusto
inconfondibile, che ancora oggi rimane un segreto di famiglia. L'origine
e il significato del termine â€o sono avvolti dal mistero e certo che nonia nulla a che fare con la pianta di sambuco (Sambucus nigra),
nonostante questa etimologia sia accettata da molti dizionari Fra le erbe
contenute nella Sambuca non compare, infatti, il sambuco
Tra le varie ipotesi, difficili però da accerare, c'e chi parla di una possibile
derivazione dalla parola araba â€o che e legata al concetto di â€oaroma piacevoleâ€_ ed era anche il nome di una bevanda a base di anice approdata nel porto di Civitavecchia su navi provenienti dall'Oriente Secondomiglia
Molinari, e più plausibile la versione di Luigi Manzi, il primo a produrre Sambuca
a Civitavecchia (Antica Sambuca Manzi 1851. Oggi l'azienda e ancora 100% Molinari, infatti alla sua guida vi e la 3° generazione della famiglia che coniconico prodotto continua a farsi portavoce dell'â€_Italian Life styleâ€_ nel mondo.